BarZAndManuWedding
30 Commenti

Scene da un matrimonio. Il mio.

Non so se ci riesco. Non so se sia possibile trovare le parole, andarle a scovare nel caledoiscopio delle mille sfumature di gioia ed entusiasmo.

Però ci provo, perché è vero che la felicità va condivisa, è incontenibile e non ne va sprecata nemmeno un po’.

Forse è bene che inizi dalla sera precedente. Non riuscivo a prendere sonno e ci sono voluti un paio di bicchieri di vino corposo per stendere il mio Io saltellante e tarantolato, ricordo un’agitazione simile solo quando, alle elementari, aspettavo l’indomani per partecipare alla mia prima gita scolastica. Al confronto, pure l’attesa di Babbo Natale impallidisce.

Il sabato mattina mi sono svegliata euforica e sorridevo a tutti, persino allo specchio e -considerato che erano le 6, avevo dormito poco, fuori diluviava e avevamo i minuti contati per riuscire a truccoparruccarci entrambe ed arrivare puntuali in Comune – tutto ciò ha del miracoloso.

Mentre sfoglio i ricordi con la mente non riesco a trovarne uno che mi abbia emozionato più degli altri. È stato tutto meraviglioso. Tutto perfetto. Compresi gli invitati che, pur conoscendosi solo virtualmente nel gruppo Facebook creato ad hoc, si sono organizzati per bere e festeggiare la sera precedente. E la sera successiva. E il giorno dopo ancora.

All’ingresso del Comune c’erano tutti: i miei figli, i nostri genitori, i nostri fratelli, i nostri amici più cari, un po’ di persone che avevano piacere di salutarci, persino un paio di pettegole imbucate –  sempre necessarie per la buona riuscita di ogni  matrimonio.

Al nostro fianco i testimoni: il mio ex marito per me e per Manu la sua migliore amica, che poi destino vuole siano anche una coppia (perché a noi le Telenovelas, che tanto amava mia nonna, ci spicciano casa).

La celebrazione del rito è stata commovente, il Presidente del Consiglio Comunale è riuscito a rendere toccante e memorabile persino la formula (triste e ghettizzante) delle Unioni Civili. E poi il discorso di Michele, che ha fatto piangere anche le piante che decoravano la sala.

E le foto e le risate e il brindisi organizzato sulla porta e il lancio del riso.

I festeggiamenti si sono spostati poi al ristorante dove, tra innumerevoli brindisi e una combriccola follemente allegra e partecipe, siamo arrivate a sera, ubriache di felicità (ma pure di vino) e con il trucco che ormai era ridotto a una macchia di Rorschach.

A seguire, un paio di giorni tra Lunigiana e Cinque Terre per coccolarci e riprenderci dall’emozione che, invece, non accenna minimamente a diminuire. Tipo che trovo i modi più fantasiosi di infilare l’espressione “Mia moglie” in ogni frase e continuo a sorridere inebetita. Anche allo specchio, sì.

Ancora grazie a chi è stato con noi in questo giorno importante. Grazie, per le email, per le lettere, i messaggi, le telefonate, i fiori, i regali inattesi. Grazie per l’affetto.

Grazie.

Foto di Ethan Ricci

30 Commenti

  1. Che bello leggere il tuo post entusiasta! Così dovrebbero essere tutte le unioni. E così è la vostra. Non mi dilungo e auguro a te e a tua moglie tutta la felicità possibile, che non va mai sprecata, ma condivisa. Perché fa bene a tutte e tutti quanti, coloro che ci circondano e, sì, anche a coloro che non fanno parte della nostra vita. Che capiscano che si può e si deve cercare sempre di essere felici. Congratulazioni di tutto cuore per questo grande passo! Vi mando un abbraccio virtuale ma sincero ❤️

  2. Bieto dice

    <3 siete bellissime e ti dirò sono anche felice di leggere che Giuseppe è fidanzato 🙂

  3. Grazie a voi per averci incluso nei virtuali festeggiamenti!!! <3 LOVE!

    Perché se è vero che la felicità è reale solo se condivisa…non mica da tutt* farlo!

  4. Anna dice

    Bellissimo. Approvo tutto, a partire dal vino corposo della vigilia 😛 (spose, prima o poi ci dobbiamo trovare per un bicchierino) Vi auguro tanta felicità! Siete davvero radiose 😀

  5. Mara Landi dice

    Orcaboia che sventole le spose! Tanta gioia e serenità per voi bimbe e….aò tirateme er bouquet!!! 😘🤪

  6. cioè, vuoi dirmi che il tuo ex marito sta con la migliore amica di tua moglie? è favoloso! vi voglio benissimo 😀
    (e congratulazioni, ovviamente) :*

  7. catswillknow dice

    …non avevate abbastanza faccia per contenere tutto il sorriso, a quanto pare! Che belle che siete… fate venire voglia di unioncivilarsi!

  8. Siete bellissime! E questa foto è davvero troppo carina 🙂
    Mi ha commosso leggere che il tuo testimone è il to ex marito… dimostra, ancora una volta, che siete delle persone splendide. E che è pure fidanzato con la migliore amica di Manu… nemmeno Beauiful! Però, che bella cosa.
    Vi abbraccio
    ps ero convinta di aver già lasciato un commento, ma non lo trovo

Rispondi