BarZAndManuWedding
9 Commenti

Quando procrastinare non basta: abbiamo rimandato le nozze

Lo sapevo che saremmo arrivate al punto del soffocamento. A forza di procrastinare, ma anche per una serie di contingenze logistiche –  ad esempio il realizzare che non è possibile avere il dono dell’ubiquità – siamo giunte alla soluzione estrema: rimandare.

Ma niente panico, non abbiamo spostato la data, solo posticipato l’orario. Alle 11 non saremmo mai riuscite ad arrivare: parrucchiera alle 8 per me, Manu e Figlia, poi trucco, poi vestizione delle spose e dei ragazzi, poi ritiro dei bouquets. Insomma, nemmeno volendo, dai. Così abbiamo tentato il colpaccio e telefonato al Comune.

Come sempre, allego dialogo telefonico.

– Buongiorno, vorrei un’informazione. La mia compagna ed io abbiamo prenotato già la sala per l’unione civile, ma ci chiedevamo se per caso non fosse possibile spostarla e nel caso quale fossero la procedura e la tempistica.

– Beh, sì… In teoria di può fare, ma non è detto che ci sia disponibilità. Insomma, dipende… Quando sarebbe la data scelta?

– Il ## Febbraio.

– Ah, ma siete Barsotti-Amerio! (Risposta immediata, senza il tempo fisico di consultare la pratica). Sì, allora le confermo che non c’è problema. Vuole cambiare orario? (Nel senso che non si sposa nessun altro quel giorno?) oppure vuole cambiare giorno? (Nel senso che non c’è il cazzo di nessuno che si sposa a Febbraio a Lucca?)

– L’orario è sufficiente, vorremmo semplicemente posticiparlo di un’ora.

– Ah, ok. Allora cambio l’orario, poi passa di qui per sistemare la pratica.

– Perfetto, grazie.

Tutto sotto controllo, dunque. Tranne l’ansia.

[Ora ditemi che non siamo state le uniche in tutto il Paese a fare un cambio di orario nella pratica di richiesta di matrimonio. Per favore, mentite, se è il caso.]

9 Commenti

  1. Anna dice

    Ma quindi vi sposate all’ora di pranzo? E il banchetto nuziale di pomeriggio?! 😛 Dai niente ansia! Sono sicura che sarà una giornata fantastica e che vi divertirete un sacco!

  2. Isabella dice

    A dire il vero, in questa fascia climatica sposarsi a febbraio non pare una scelta tanto comune… ma cchissene! Metti che era un giorno qualsiasi da maggio a settembre, minimo lo spostamento possibile stava sui 12 mesi 🙂

  3. laperfezionestanca dice

    Oddio! A Lucca! Allora forse vi sposa la Scenziata! L’assessora più mitica che c’è! Ooohhhh speriamo.

Rispondi