Nuda veritas
7 Commenti

“Le tre età della lesbica”: lesbiche alle prese con Sbarbine, Milf e Cougar

[Chiedo scusa al signor Klimt per la storpiatura del titolo della sua opera. Sebbene non credo si offenderebbe, visto che le sue tele sono state riprodotte su qualsiasi superficie materica. Non chiedo scusa a chi commenterà questo articolo senza aver senso dell’ironia.]

Fase Sbarbina

La fase sbarbina della lesbica è quella compresa tra l’adolescenza e i 25 anni. In questa fase la giovane lesbica inizia l’esplorazione di sé e del mondo. Attratta dall’ignoto, ma spaventata dalla novità e dal mondo eteromorfo che la circonda, è attratta da donne più grandi, esperienziate, con un solido vissuto alle spalle. In questo periodo, la lesbica punta donne almeno over 30, con uno spiccato interesse ed un’accesa attrazione per la Milf, creatura sublime che abbina cura materna e malizia sufficiente a guardarsi nelle vetrine e trovarsi, finalmente, piacente. La Milf è dotata di sguardo adulto e consapevole sulla realtà, nonché di una certa disinibizione dovuta ad una maggiore accettazione del proprio corpo. Riassumendo: nella fase Sbarbina, la lesbica punta la Milf.

Fase Milf

Nella fase Milf, la lesbica è ancora piacente e giovane abbastanza da essere apprezzata sia dalle Sbarbine che dalle Cougar. La fase Milf è l’età dell’oro per la lesbica che, conscia delle proprie potenzialità e del proprio potere seduttivo, può scegliere se deliziarsi con una Sbarbina o concedersi alle mani esperte di una Cougar (niente battute scontate, grazie). Lontana dai tormenti della prima giovinezza e ancora sollevata da quelli della terza età, può anche cedere all’impulso nidificatorio e cercare una coetanea con la quale realizzare il percorso classico della relazione lesbica: la casa arredata ikea al giorno 2° di conoscenza, l’anello al giorno 3°, la presentazione ai genitori al 4°, l’Unione Civile al 5°, un figlio dopo 9 mesi dal giorno 2° (concepito in Svezia in omaggio a Ikea), un numero variabile di gatti as soon as possible. L’importante è che condividano passioni e intenti. Nel caso di lesbiche nate nella decade ’70-’80 pare sia una skill fondamentale il cantare in macchina tutto il repertorio completo delle canzoni dei cartoni animati di quegli anni.

Fase Cougar

Il tempo passa, ma per uno strano fenomeno non ancora indagato da Piero e Alberto Angela, la lesbica non invecchia. No. La lesbica matura. Dopo i 45 anni raggiunge l’apice della consapevolezza e pure una discreta dose di menefottismo dei pregiudizi propri e altrui, dei meccanismi autoboicottanti e delle numerose forme di paranoia. Vive una seconda giovinezza, o anche la giovinezza che non si è goduta per colpa di fenomeni autocastranti molto noti alle donne, ma più diffusamente operanti sulle lesbiche. La Cougar la puoi vedere a piedi scalzi in discoteca o a stracciarsi le vesti a un concerto, così come puoi trovarla ubriaca sulla spiaggia a limonare duro con la tipa rimorchiata al concerto. A quest’età la lesbica è spesso reduce dalla fase terminale di una relazione, ha scoperto le gioie della vita da single – o anche no – ma in ogni caso inizia ad apprezzare la compagnia fresca, frizzante e priva d’intenti nidificatori delle Sbarbine.

Che tu sia Sbarbina, Milf o Cougar, la vita è una ruota che gira.

Intorno alla F…ortuna.

le tre età della lesbica

Illustrazione a cura di Manuela Amerio

7 Commenti

  1. Dunque… io sono anagraficamente cougar, mi comporto tutto sommato da milf ma dentro mi sento sbarbina…. è grave? 😀

  2. Non mi sembra così diverso da ciò che succede ad un eterosessuale. Anche se forse, nella mia fase sbarbina iniziale, andava bene tutto, indipendentemente dall’età, l’importante era azionare gli ormoni!
    A te quale età piace di più? Mi sembrano tutte estremamente divertenti!

Rispondi