Nuda veritas
15 Commenti

Sull’amicizia

Io mi sono accorta di essere diventata (quasi) grande, quando è cambiato il mio rapporto con le amiche. Non più quelle robe compulsive – che se non ti vedi tutti i giorni e se non ti senti per raccontarti anche gli starnuti, allora muori. 

Ma quella volta che ci vediamo è sempre un lungo abbraccio di cuore.

Da quando abbiamo cambiato città e di conseguenza anche le scuole, il tempo per incontrare altri esseri umani è sempre più risicato. Anche perché la gestione dei 3 mostrini ci ciuccia più energia del previsto.

Ieri abbiamo festeggiato il compleanno di uno degli amici del cuore di Ari, nonché figlio di una delle mie amiche più care. E finalmente ci siamo riviste.

Cristina è tra quelle poche persone che mi hanno mandato a cagare quando serviva e sono state ad ascoltare i miei chiarimenti. Il che la colloca nell’Olimpo degli Amici con la A a dimensione cubitale.

È stata anche tra le prime a sapere della mia omosessualità. Mi ha guardato senza scomporsi, mentre io ero un brulichio di sensazioni confuse e si è limitata a dire queste poche parole:

Certo che te sei proprio l’ufficio complicazioni. Ascolta, secondo me sarà un casino. La gente ha sempre da criticare e da giudicare. Ma te hai le palle e riuscirai a venirne fuori. E se starai bene te, staranno bene anche i tuoi figli.

La mia amica è così. Diretta come un manrovescio nelle gengive e senza tanti giri di parole. Ma granitica. Una di quelle persone che sai che c’è e ci sarà sempre anche se avete appena discusso, anche se sono mesi che non ci si sente. Di quelle persone che, se ti si ferma la macchina all’altro capo dell’universo, la chiami e lei arriva. E magari nemmeno t’insulta per esserti scordata di fare benzina, ma ti accompagna a prendere il caffè.

Grazie Cris. Anche per avermi fatto prendere 3 chili alla festa di compleanno di ieri.

Sull'amicizia

15 Commenti

  1. Sì, dà proprio quell’idea lì a veder la foto 😀 E’ bello avere amiche così, è bello arrivare a sentirsi amiche così …

  2. ElleBi dice

    Da quando mi sono trasferita all’estero le amiche e gli amici sono la cosa che mi manca di piu. Per fortuna ci sono mille modi per comunicare, quindi gli amici si sono divisi tra la categoria degli amici veri, quelli che rispondono alle mail nel giro di pochi giorni, e gli amici “lontano dagli occhi lontano dal cuore”, quelli che se va bene rispondono alle mail dopo settimane o mai. Ieri ero a Milano di passaggio, arrivata col treno da Parma e in partenza 3 ore dopo per tornare a casa. Ho mandato un messaggio ad un’amica di quelle vere, 15 minuti dopo stavamo bevendo un caffe insieme. Di questi tempi la dimostrazione della mia amica è da inserire nella categoria Amicizia con la A maiuscola.

  3. Racconti Fotografici Libera Photografia dice

    Che bellissima cosa e’ questa!
    L’amicizia e’ davvero un valore eterno..
    :–)

  4. “Contandoli uno a uno non son certo parecchi,
    son come i denti in bocca a certi vecchi,
    ma proprio perchè pochi son buoni fino in fondo
    e sempre pronti a masticare il mondo. ” Francesco Guccini

Rispondi