Nuda veritas
2 Commenti

Per le mie sposine – un augurio che sa di Chianti

Che il vostro Amore sia più forte della noia delle bollette da pagare e della spesa del sabato mattina

Che il vostro Amore sia saldo, non come quello che sputa il mio sportello del bancomat, ma decisamente più positivo

Che il vostro Amore sia presente ogni giorno. E non faccia mai forca e non s’inventi degli scioperi per l’embargo a Cuba per fare vacanza

Che il vostro Amore sia leggero, come la brezzolina di questo settembre che arruffa i baci, ma non li disperde

Che il vostro Amore sia soleggiato, come le panchine dei parchi dove i vecchietti mettono a riposare la memoria

Che il vostro Amore siano tante nottate ebbre di passione e vorticose come il tagadà, ma senza la nausea del “dopo”

Che il vostro Amore sia libero e che rimanga lì dov’è senza costrizione, ma con il piacere di chi si ferma senza sentirsi perduto

Che il vostro Amore vi risplenda negli occhi anche quando vi sfilerete le dentiere e cercherete di riuscire ad infilarle nel bicchiere

Che il vostro Amore sia Amore senza se e senza ma. Al limite giusto con qualche come e pochi perché

Che il vostro Amore sia l’esempio di chi predica bene e razzola meglio

Che il vostro Amore sia paziente, come i pendolari di Trenitalia, ma più tollerante per eventuali lavori in corso sulla linea

Che il vostro Amore ci sia sempre. E che sia eterno. Anche più eterno della fila alla posta il giorno delle pensioni

A Michela e Benedetta

Con malcelata stupidità, ma altrettanta felicità per il vostro matrimonio

Veronica

matrimonio egualitario

Illustrazione by Marianna Marigo

 

 

2 Commenti

  1. Bellissimo biglietto di auguri 🙂 .Non conosco le spose ma tanti auguri di serenità da me.

Rispondi