Mese: dicembre 2013

La vera storia di Cerbero

C’era una volta una famiglia perfetta. Un uomo, una donna e i loro due figli. Questa famiglia perfetta aveva anche due bellissimi cani e un giardino. Viveva in una graziosa casetta al limitare della campagna che si stende ai piedi di un’antica cittadina toscana. Questa famiglia perfetta era l’orgoglio dei nonni che la citava come esempio di virtù nelle cene natalizie e nelle tombolate tra vicini. Questa famiglia perfetta racchiudeva l’emblema della felicità. Lui aveva un lavoro rispettabile ed onesto, con tanto di macchina aziendale e stipendio fisso. Lei era l’angelo del focolare che attendeva alle faccende domestiche, si occupava amorevolmente dei loro figli, dei due bellissimi cani e della casetta al limitare della campagna che si stende ai piedi di un’antica cittadina toscana. Ad un certo punto però accadde qualcosa che nessuno seppe spiegare. Lei aveva realizzato di essere lesbica. Un tragedia di dimensioni bibliche sembrava avvicinarsi minacciosa su questa famiglia perfetta. Qualcuno arrivò perfino a sostenere che la giovane donna fosse vittima di malefici o fosse stata drogata. I più ottimisti profetizzarono anche anni …